Il problema Per la prima volta nella storia del genere umano, c’è oggi una tale disponibilità di alimenti che lo storico problema di patir la fame è sostituito da quello di orientarsi nell’abbondanza di cibo.

La soluzione Ecco allora che l’unico modo di mantenere nel tempo una corretta nutrizione è quello di

IMPARARE A MANGIARE


I modi Ciò consiste prima di tutto nell’imparare quali sono le nostre specifiche esigenze e nell’imparare quindi a soddisfarle scegliendo, dosando, combinando e distribuendo gli alimenti.

I tempi Spesso però non si può e non si deve passare improvvisamente ad una dieta ideale. Il nostro organismo, infatti, si adegua al nostro stile di vita e di alimentazione: un cambiamento improvviso sarebbe allora un grave stress, spesso non sostenibile a lungo termine. Paradossalmente, dunque, più la dieta abituale è lontana da un modello salutare e più lentamente va modificata.

Il risultato Gradualmente, il nostro organismo ritroverà l'equilibrio ottimale da cui s'era progressivamente allontanato e su quest'equilibrio si stabilizzerà. Vi sarà così un beneficio generale che si esprimerà nel miglioramento del nostro peso ma anche delle nostre potenzialità psico - fisiche e della nostra energia.